lo strano oggetto del mistero: L’Adolescente

adole

Decalogo in 11 punti

*di don Mario Simula* A Giorgio e Silvia, coppia vincente per adolescenti Giorgio e Silvia siete arrivati sani e salvi a fine anno? Tutti sani e salvi e pizzata, per far festa insieme. La meritate e ne valeva la pena. Giorgio sei sopravvissuto? Con Silvia, certamente. Riconoscilo che con una ragazza accanto si ha una […] Continua»

Il bel pasticcio dell'amore

95fb09e6-ba7c-467f-a9c_opt*di don Mario Simula* Giorgio non crede ancora a quello che è avvenuto con i ragazzi. Silvia è più sicura e il suo viso manifesta un’evidente soddisfazione. Si guardano negli occhi, seduti uno davanti all’altra. Resistono bene lo sguardo reciproco. Non hanno nulla da rimproverarsi. Possono soltanto essere soddisfatti di quell’incontro, tanto temuto, con i […] Continua»

Quando viene l'ora di Giorgio e della sua dolce Silvia. Dai l'esempio e hai fatto bingo

giovani20001_fmt*di don Mario Simula* Giorgio, educatore di oggi e del futuro, di che cosa hai paura? Di farti vedere innamorato? Di metterti in graticola sotto le forchette dei ragazzi? Di portare la tua Silvia in gruppo? Ti assicuro: 1. I ragazzi non vedono l’ora di sfidarti 2. I ragazzi te lo fanno apposta, ma sono […] Continua»

Dio le pensa tutte in fatto di amore: "ne sa una più del diavolo"

*di don Mario Simula* La fantasia di Dio è incredibile. Poteva uniformare tutto, semplificare tutto, ridurre tutto ad un medesimo progetto. Niente da fare. Una moda al maschile e una al femminile. Un taglio di capelli per uomini e uno per donne. Due timbri di voce. Due arrangiamenti del corpo: con la barba e senza […] Continua»

Quando l'amore si complica

how-to-make-someone-fall-in-love-with-you-in-90-minutes*di don Mario Simula* Che strana sensazione … Giorgio, non ce l’ho con te. Anzi. Mi sei simpatico e ti ammiro per il coraggio di essere animatore (giovane!) di adolescenti. Ho notato che, da un po’ di tempo, Eufemia e Nicoletta si guardano con occhi da triglia, vuol dire “intriganti”. Mano nella mano, intrecciate, si […] Continua»

Quando ti ammali d'amore

*di don Mario Simula* L’incontro è stato una bomba. Finalmente si è parlato della nostra vita. E di quella parte della nostra vita che non si può raccontare a tutti. Se mamma sapesse che Nicola mi aspetta tutte le sere alla porta di casa e da lì si parte per vivere la solita avventura sentimentale. Se […] Continua»

Mi presento da solo. A scanso di equivoci

*di don Mario Simula* Mi sono trovato fra le mani – non so se per caso o per fortuna o per disgrazia – un selfie di mio padre che si rotola per terra col figlio – che sarei io! – ancora piccolo. Siccome è una foto che non metterei mai in circolazione su face-book senza […] Continua»

Ci mancava solo il corpo

Giorgio sta combattendo con un dilemma profondo e quasi insolubile. Deve parlare del corpo con i ragazzi del gruppo. Lo vuol fare in modo efficace, sorprendente, coinvolgente, incisivo, indelebile. Non sa da dove iniziare. Giorgio, l’animatore in questione, e’ lui stesso alla prese con  questo irrequieto compagno di viaggio. Non può scaricalo, né lasciarlo a […] Continua»

Io: che rebus!

Non valgono gli schemi per stare con gli adolescenti. Ci vuole uno sguardo attento. Uno sguardo del cuore che è composto di questi ingredienti: acutezza di osservazione, simpatia negli atteggiamenti, decentramento da se stessi, luce di fede.  I verbi vincenti: vedo, ascolto, dialogo, prego, contemplo. Ti svegli e non sei più quello di ieri. Continua»