Shema’

schema

GESÙ E LA SCUOLA: UN MESSAGGIO ANCORA POSSIBILE?

*di Martina Antognoli Comunicare ai ragazzi il messaggio di Gesù oggi è innanzitutto una sfida: i numerosi e variegati spunti che il mondo offre loro porta sicuramente a un pregiudizio di fronte a determinati temi, ma anche una buona dose di curiosità. Spesso gli adolescenti sono considerati disinteressati, persi nel loro mondo virtuale, con pochi […] Continua»

L’INTERVISTA IMPOSSIBILE TRA UN DICIOTTENNE E IL NOBILE FIORENTINO

*di Dario Caturegli Non tutto è possibile, neanche al giorno d’oggi pur con una scienza e una tecnologia che consentono, per esempio con il 5G e i robot, di guidare operazioni chirurgiche a distanza d’oceano… ma la fantasia ‘verosimile’, direbbe Manzoni, supera la scienza e lo rende già possibile. Proviamo così a immaginarci un dialogo […] Continua»

IMPOSSIBLE IS NOTHING

*di Igino Lanforti* Iniziato il periodo di DAD (didattica a distanza) anche un profano dell’informatica come me, abituato ad antiche tecnologie, ho dovuto relazionarmi con i miei alunni per non lasciarli soli in questo difficile periodo. Ho quindi scelto di inviare una lettera settimanale e lasciare in calce la mia mail per entrare in dialogo […] Continua»

Che cosa vuol dire essere animatore oggi?

Cosa vuol dire essere animatori al giorno d’oggi? È una domanda che accompagna il mio cammino di consacrata da diversi anni. Facendo esperienza in diverse realtà dell’Italia, ho avuto la fortuna di poter conoscere molte persone e luoghi, ognuno con caratteristiche diverse. Stare con i giovani è da sempre la cosa che più mi attira. […] Continua»

La Parrocchia comunità educante

Nella tradizione educativa ecclesiale e non, ci troviamo sempre a confrontarci con figure di educatori molto carismatici e con forti personalità: da don Bosco a Baden-Powell, da don Milani a don Oreste Benzi, … quello che emerge è sempre la loro eccezionale individualità, messa al servizio di tanti, ma con un carisma personale incontenibile. Se […] Continua»

UN GIOVANE A SERVIZIO DI ALTRI GIOVANI

di Gian Maria Daveti* L’aridità a volte si presenta sotto forma di luci sfarzose che illuminano occhi troppo impegnati a cercare una verità momentanea istantanea, che si perde in una brezza leggera lasciando ciottoli di banale allegria sulla battigia della nostra anima. Oppure può manifestarsi vestendo i panni di una ribellione schiamazzante che urla verso il […] Continua»

INCUBI VIRTUALI

*di Daniela Novi Mille colori ruotavano intorno a Giorgio come schegge colorate di un arcobaleno impazzito. Non aveva mai visto tutti gli oggetti del suo desiderio, le cose e le persone a lui più care riunite intorno a sé nello stesso tempo.  I “cuori della vita” di Minecraft danzavano felici con i mostri del “livello […] Continua»

Bulli si diventa. La storia

di Daniela Novi Davide guardava con soddisfazione il rivolo di sangue che colava dalla bocca di Marco disteso per terra, con gli occhiali sgangherati al lato della testa, sulle scale del palazzo vicino al bar dove ogni giorno comprava il cornetto per la merenda. Le nocche della mano destra esercitata a sferrare pugni contro il […] Continua»

Argomenti tabù

È meglio defilarsi?*di Igino Lanforti* Diciamocelo con franchezza: ci sono degli argomenti che come educatori abbiamo difficoltà ad affrontare con i nostri ragazzi. Sono tabù culturali autoimposti per evitare di andare a sbattere contro il pensiero dominante. Preferiamo scantonare o quanto meno differire, fino a quando proprio non si può fare a meno, fedeli alla regola che […] Continua»

Il Dio dei vivi o dei morti?

Sempre più spesso le nostre chiese sono vuote di giovani e li vediamo sono in occasione di matrimoni o ancor peggio dei funerali. A volte mi chiedo se il dolore sia rimasta l’unica via aperta per arrivare a incontrare le persone e mi rendo conto che questo pensiero è profondamente ingiusto!*di Igino Lanforti* In questo anno che è passato nella nostra diocesi (Massa Carrara-Pontremoli) abbiamo assistito a momenti significativi. Mi riferisco alle tragedie nelle cave e alla morte improvvisa di alcuni giovani studenti per incidenti stradali o malattie. Questi ultimi casi mi hanno toccato direttamente perchè si è trattato anche di miei alunni. Tutti quelli […] Continua»

Cosa muove i pellegrini?

Un-gruppo-di-viandanti_fmt*di Abramo Reniero* Vivo lungo il tragitto della via Francigena nel tratto che congiunge Massa e Pietrasanta. E’ il passaggio inevitabile sulla statale Aurelia. Per necessità geografiche determinate dalla conformazione del territorio, il pellegrino è costretto a percorrerlo, nonostante il traffico abbondante di auto e mezzi pesanti. Le alternative, segnalate, lo obbligherebbero a salire sulle […] Continua»

Felicità è camminare

*di Igino Lanforti* La giornata prevedeva l’appuntamento alla Chiesa di San Martino in prossimità di un antico ponte che serviva per attraversare il fiume Frigido sulla via Francigena dove accanto alla chiesa esisteva un antico “ospitale” per i pellegrini. Il luogo era stato scelto perchè non molto Continua»

Quando ti senti fregato

*di Igino Lanforti* Scusatemi se questa volta parlerò solo di me, e non dei nostri ragazzi, ma credo che possiamo condividere questa storia, perché ogni tanto ci fa anche bene vedere le nostre debolezze. L’inizio di un anno di lavoro con i ragazzi è sempre stimolante. Quest’anno, dopo un’estate molto, molto rilassante,  mi sentivo un […] Continua»

Sulle orme di San Francesco

dsc_0774-cmyk*di Abramo Reniero* Come è noto, il cammino è metafora della vita e il pellegrinaggio rappresenta in forma ancora più particolare l’esistenza dell’uomo. Il rischio insito nel cammino, come d’altronde nella vita, è quello di perdersi e di ripercorrere passi già fatti e ritrovarsi in una sorta di labirinto. Non così se invece si ha […] Continua»

Quando la morte ti taglia la strada

*di Igino Lanforti* La volta scorsa parlavamo di storie senza lieto fine. Questa seconda storia ha un fine tragico. E’ una di quelle storie che nessuno vorrebbe mai raccontare. Se vi è mai capitato di vivere l’amara esperienza di un ragazzo che muore, allora mi potrete certo capire. E’ la storia di Andrea e della […] Continua»

Older Entries »